Sign In

Quattro generazioni di tartufai.

A Campoli Appennino, nel cuore della Ciociaria, c’è un piccolo angolo di gusto dove trovare tutte le specialità al Tartufo e dove è possibile acquistare Tartufo Fresco di tutte le varietà a seconda del periodo.

I nonni già nel lontano 1954 esploravano le colline ciociare alla ricerca del famoso tubero, cercando di carpirne tutti i segreti nel rispetto della natura. Nel 1987 hanno costituito una piccola azienda a conduzione familiare che nel tempo ha saputo interessare un numero sempre crescente di estimatori grazie al rispetto della tradizione e alla riscoperta di sapori genuini.

La raccolta del tartufo avviene tassativamente durante i periodi stabiliti nel rispetto dei ritmi lenti della natura: solo in questo modo è possibile avere un prodotto di altissima qualità, nel pieno della maturazione e con tutte le caratteristiche organolettiche che lo rendono unico ed inimitabile. I loro prodotti, rigorosamente artigianali e Made in Italy, hanno da subito trovato riscontro negli ambienti della gastronomia, tracciando un percorso che ha portato ad interessare tutto il territorio nazionale, fino ai mercati esteri.

Esistono moltissime specie di tartufo, ma le più conosciute ed apprezzate ad uso gastronomico sono:
– Tartufo Bianco Pregiato – Tuber magnatum Pico
– Tartufo Nero Pregiato – Tuber melanosporum
– Tartufo Estivo (Scorzone) – Tuber aestivum Vitt.
– Tartufo bianchetto – Tuber borchii

Categorie

Caratteristiche

Prezzi

Alcuni prodotti

  • Tartufo Bianco (Magnatum Pico)

    La PRIMA SCELTA: tartufi di pezzatura compresa dai 20 gr fino ai 70 gr, con forma regolare e interi. Formato da 100 gr. La SECONDA SCELTA: tartufi di pezzatura compresa tra i 10 gr fino ai 35 gr, con forma irregolare e spezzati. Formato da 100gr.

  • Tartufo Nero Uncinato o Scorzone Invernale

    Il Tartufo Nero Uncinato o Scorzone Invernale (Tuber Uncinatum Chatin) è molto simile al Tartufo estivo, tanto da essere considerato da molti studiosi una sua variante. La scorza (peridio) è costituita da grosse verruche prive di striature trasversali, con la caratteristica forma ad uncino; una volta giunto a completa maturazione, la polpa (gleba) raggiunge una colorazione cioccolato più o meno intensa. Il suo profumo è intenso ed aromatico, mentre il sapore è avvolgente, in grado di spiccare su ogni portata.

  • Salsa Tartufata

    La Salsa Tartufata è uno dei prodotti al tartufo più consumati per la facilità con cui può essere cucinata, l’enorme numero di ricette a base di tartufo che si possono realizzare e la possibilità di conservarla in frigorifero fino a 15/18 giorni dopo aprendo il barattolo, coprendolo con olio extravergine di oliva. Come cucinare la salsa al tartufo Pronto all’uso, facile da cucinare, può essere consumato a temperatura ambiente o scaldandolo leggermente in un pentolino. Si consiglia di utilizzarlo senza aggiungere altri ingredienti, anche se il suo sapore si sposa molto bene con olio extravergine di oliva, burro, parmigiano o qualsiasi altro tipo di condimento che la vostra fantasia suggerisce. La Salsa Tartufata è un prodotto molto versatile e ben si presta alla preparazione delle più svariate ricette a base di tartufo: fettuccine, tagliatelle, risotti, pasta all’uovo, bruschette, crostini, pizze, ripieni per ravioli e ravioli, frittate al tartufo, arrosto trote, secondi di carne e pesce. La dose consigliata è di 20/25 grammi a persona. Di seguito alcuni esempi di utilizzo della Salsa al Tartufo Come conservare la salsa al tartufo Prima dell’apertura conservare in luogo asciutto lontano da fonti di calore e fonti di luce diretta. Una volta aperto coprire con olio d’oliva, chiudere il barattolo e conservare in frigorifero fino ad un massimo di 15/18 giorni. Ingredienti Funghi coltivati ​​65% (agaricus bisporus), tartufo 7% (tuber aestivum vitt., Tuber mesentericum), olive nere, acqua, olio d’oliva, pangrattato, acciughe, capperi, sale, aromi.

  • Crema di Tartufo e Asparagi

    La Crema di Asparagi e Tartufo ha un gusto unico che riesce ad esaltare il sapore di semplici ricette a base di tartufo, grazie all’unione di due ingredienti molto particolari: gli asparagi di bosco ed il tartufo bianchetto (tuber borchii). Come cucinare la Crema di Asparagi e Tartufo: prodotto pronto all’uso, ottimo come condimento per primi piatti (Tagliolini con Crema di Asparagi e Tartufo e scaglie di pecorino), zuppe di legumi, pasta fredda e carni fredde; può essere cucinata senza aggiunta di altri ingredienti oppure diluita in olio di oliva, brodo o panna da cucina a seconda dei gusti. La dose consigliata è di un cucchiaino da caffè a persona. Come conservare la Crema di Asparagi e Tartufo: prima dell’apertura, conservare in un posto asciutto. Una volta aperto, ricoprire con olio di oliva, chiudere il vasetto e conservare in frigo per qualche giorno. Ingredienti: Asparagi di bosco 50%, tonno 30%, tartufo (tuber borchii) min. 5%, olio di oliva, sale.

Località

Aggiungi recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizi
Qualità prezzo
Località
Pulizia

Inserzionista Verificato
Ora chiuso

Orari Apertura

  • Lunedì 9:00 - 13:00
    15:00 - 19:00
  • Martedì 9:00 - 13:00
    15:00 - 19:00
  • Mercoledì 9:00 - 13:00
    15:00 - 19:00
  • Giovedì 9:00 - 13:00
    15:00 - 19:00
  • Venerdì 9:00 - 13:00
    15:00 - 19:00
  • Sabato 9:00 - 13:00
    16:30 - 19:00
  • Domenica 9:00 - 13:00
    16:30 - 19:00
7 hanno inserito nei preferiti questo posto